Loading...
THAI MASSAGE 2017-11-12T20:26:17+00:00

Thai massage

Chiamato anche “thai yoga massage”, e affettuosamente “lo yoga per i pigri”, il massaggio thai unisce i benefici del massaggio e quelli di una disciplina corporea come lo yoga. Il massaggio tailandese combina i punti di digitopressione della medicina cinese con uno stretching assistito ispirato allo yoga di derivazione indiana.

Il thai massage è una sacra danza, una pratica yoga condivisa da due persone

Tradizionalmente praticato da monaci buddisti, viene considerato un pratica spirituale, una meditazione in movimento. Il terapeuta pratica infatti in uno stato meditativo, sviluppando sensibilità e compassione per bilanciare i bisogni fisici, mentali ed energetici dell’individuo e accompagnarlo verso una pratica di self healing.

Come si svolge un massaggio thai 

Il massaggio tailandese si esegue al suolo, sopra un apposito materasso, senza olio e indossando vestiti comodi e leggeri. Una seduta di thai massage dura 60 o 90 minuti.

Chi può fare il thai massage?

Il massaggio tailandese si addice a tutti, dai più ai meno sportivi, senza alcun limite di età. Negli atleti di discipline aerobiche (corsa, ciclismo, calcio, tennis etc.) il massaggio può contribuire a ridurre il tempo di recupero lasciando il corpo rilassato e la mente sveglia. Chi si sottopone a questo trattamento spesso riporta che i propri muscoli restano rilassati per giorni dopo una sola sessione.

Cos’è il thai massage

Le radici di quello che conosciamo oggi come il “tradizionale massaggio thailandese” risalgono a 2500 anni fa in India e alla trazione curativa ayurvedica e yogica; è giunto poi in Thailandia con la migrazione del buddismo, attraverso la pratica del famoso dottore indiano Jivaka Kumar Baccha, responsabile della salute personale del Buddha e dei monaci di quell’epoca.

L’insegnamento e la condivisione di questa pratica attraverso le generazioni e i grandi maestri hanno fatto di questo massaggio una terapia legata all’empatia e all’arte del contatto: la stessa essenza del contatto che esiste da sempre tra tutti gli esseri viventi, come gli alberi che si piegano per potersi toccare gli uni con gli altri.

Il tatto è il senso che guida l’istinto nel costruire le relazioni con gli altri e ci aiuta a vedere ad occhi chiusi.

Lo scopo finale del massaggio tradizionale thai è, sia per chi lo pratica che per chi lo riceve, il raggiungimento di uno stato di “leggerezza” e un’elevazione emotiva e spirituale.

Rispetto ad altre forme di massaggio tradizionale, il massaggio tradizionale thailandese è più mirato ed energizzante: stimola infatti i punti di pressione e riapre i percorsi energetici del corpo, permettendo all’energia di fluire liberamente e consentendo al corpo di guarire se stesso.

Come funziona il thai massage?

Il massaggio thai si basa sul principio dei “sen”, i dieci meridiani energetici del nostro corpo. Tramite la pressione e l’allungamento esercitati lungo questi meridiani si liberano blocchi fisici, emotivi e psichici.

Il massaggio thai favorisce la salute generale e il benessere:

  • stimolando il libero passaggio di energie
  • migliorando circolazione, digestione, respirazione, postura e flessibilità
  • rilassando il sistema nervoso
  • rafforzando il sistema immunitario
  • liberando il respiro che risulterà più fluido e armonioso
  • rilassando i legamenti e le articolazioni
  • dilatando i vasi sanguigni e favorendo la circolazione del sangue
  • bloccando i segnali di dolore al cervello
  • stimolando il rilascio di endorfine e di serotonina
  • migliorando il sonno

A cosa fa bene il massaggio thai

A livello terapeutico il massaggio tailandese tratta un vasto numero di patologie agendo su muscoli, articolazioni e sistema cardio-circolatorio:

  • mal di schiena
  • mal di testa
  • problemi digestivi
  • stress
  • insonnia
  • sbalzi di umore
  • tensioni muscolari
  • dolori causati da stress e posture scorrette
  • disturbi di natura psicosomatica

Prenota il tuo massaggio thai

Pratiche millenarie per rigenerare ed ottenere un perfetto equilibrio tra corpo e mente.
RILASSATI E NON PENSARE!


Red yoga genova

“Una posizione assunta dallo Yogi deve essere stabile e piacevole.”
Yoga Sutra